Accessibilità

Internet è una risorsa estremamente recente e in continua evoluzione. Come tale è soggetta a cambiamenti che spesso rendono difficile l'accesso alle informazioni e ai servizi presenti in Rete da parte di diverse categorie di utenti.

Scopo dell'accessibilità
L'accessibilità mira proprio a garantire l'accesso universale alle risorse del Web. Universale significa a tutti: ai disabili (non vedenti, ipovedenti), a chi possiede strumentazioni informatiche obsolete, a chi usa sistemi operativi poco comuni, a chi dispone di connessioni particolarmente lente.

Accessibilità & usabilità
L'accessibilità deve accompagnarsi all'usabilità. Scopo dell'usabilità è studiare l'interazione tra l'utente e le pagine web con l'obiettivo di mettere in luce gli ostacoli che si frappongono ad un uso efficace, efficiente e soddisfacente delle informazioni e dei servizi contenuti nel sito.
Un sito è usabile se risulta navigabile con il maggior numero di browser e se le sue funzioni restano disponibili.
L'usabilità di un sito è data anche dalla struttura e dai contenuti di quest’ultimo.

Accessibilità e usabilità nelle pubbliche amministrazioni
Per la Pubblica Amministrazione che intende fornire ai cittadini l'accesso telematico alle informazioni e ai servizi, è fondamentale assicurare la piena accessibilità e usabilità alle proprie pagine Web. Per garantire un buon servizio pubblico agli utenti è necessario:
- un linguaggio semplice;
- il funzionamento dei link ipertestuali;
- dei contenuti organizzati e strutturati in modo funzionale;
- la reperibilità delle informazioni (anche a distanza di tempo).

 

- Legge 9 gennaio 2004, n. 4 - Legge Stanca