Asili nido

Le quote di contribuzione alla spesa scolastica sostenuta da Roma Capitale per gli asili nido e per il Progetto Ponte sono commisurate alla capacità di sostenere la spesa da parte del nucleo familiare di appartenenza del bambino e determinate sulla base del tempo di permanenza del bambino stesso presso la struttura.

La condizione del nucleo familiare è quella rappresentata dall’Indicatore della Situazione Economica Equivalente – Isee, apportando quei correttivi introdotti da Roma Capitale e che riguardano la composizione del nucleo familiare (deliberazione della Giunta Comunale dell’11 luglio 2000, n. 772).

Vi è inoltre una soglia di esenzione al di sotto dei 10.000 € di valore Isee per gli asili nido, ed al di sotto di 5.165 € per il Progetto Ponte. Dal 2010 si è rafforzata la struttura dei controlli sulle agevolazioni attraverso lo strumento del redditometro compilato e presentato dai genitori dei minori contestualmente alla presentazione della domanda di accesso al servizio. 


Stampa bollettino