Devi effettuare un riversamento ordinario?

 


Il Contributo di Soggiorno è pagabile tramite il Nodo nazionale dei pagamenti PagoPA.

Per pagare tramite il Nodo PagoPA è obbligatorio presentare prima la comunicazione al fine di ricevere l’Identificativo Univoco di Versamento (IUV), senza cui non è possibile eseguire il versamento neanche su bollettino di conto corrente bianco.

Pertanto, una volta confermata la Comunicazione trimestrale obbligatoria, si potrà procedere al pagamento con le seguenti modalità:

  1. Direttamente online, cliccando Paga, con carta di credito o addebito in conto:

    • Carta di credito: è possibile effettuare il versamento, indipendentemente dal circuito a cui appartiene la carta.

      In questo modo, saranno visualizzabili i Prestatori dei Servizi di Pagamento (PSP) che accettano la carta con le relative commissioni applicate.
       

    • Addebito in conto: l’utente potrà procedere con tale modalità di pagamento selezionando l’Istituto di cui è correntista. 

      (ATTENZIONE: non tutte le banche sono integrate con il nodo PagoPA).
       


  2. Presso il proprio home-banking selezionando il circuito CBILL.
    Questa modalità può essere utilizzata anche se la propria banca non è attestata sul nodo PagoPA;
     


  3. Tramite bonifico: utilizzando la modalità MyBank;
     


  4. Stampando l’avviso allegato alla Comunicazione trimestrale:

    • presso gli uffici postali, utilizzando il bollettino PA premarcato allegato;

    • presso tutti i Prestatori di Servizio di Pagamenti attestati su PagoPA utilizzando il lato sinistro dell’avviso;

    • presso la grande distribuzione attestata sul nodo PagoPA.
       


  5. Attraverso il modello F24, utilizzando i codici:

  • 3936 - Contributo di soggiorno
  • 3937 - Interessi
  • 3938 - Sanzioni

Provvisoriamente i gestori di esercizi turistici possono effettuare il versamento:

  1. con bollettino di conto corrente postale n. 9321619 intestato a:
    ROMA CAPITALE - Contributo di Soggiorno, via Ostiense 131/L – 00154 – ROMA.

  2. tramite bonifico bancario sul medesimo conto attraverso l’IBAN:
    IT-79-R-07601-03200-000009321619

 

Quando le condizioni emergenziali Covid-19 lo consentiranno, sarà operativa una nuova versione dell’applicazione predisposta sul portale del Comune di Roma per effettuare le Comunicazioni trimestrali obbligatorie e riservata ai titolari di strutture ricettive per le attività previste in materia di incasso e riversamento del contributo di soggiorno, che richiederà, per il censimento di ogni struttura ricettiva, l'inserimento del codice CIU rilasciato dall'Ufficio Turismo, permettendo così il recupero automatico dei dati della struttura ricettiva, presenti nell'archivio del sistema SUAR (Sportello Unico per le Attività Ricettive).

continua a leggere

È possibile chiedere informazioni e chiarimenti nonché trasmettere documentazione, in merito agli accertamenti svolti da Æqua Roma S.p.A. in relazione al Contributo di Soggiorno utilizzando vari canali:

Email: contributodisoggiorno@aequaroma.it

Pec: contributodisoggiorno@pec.aequaroma.it

Call Center: 06-57131800

  • dal lunedì al giovedì dalle ore 8.15 alle ore 15.15 con orario continuato
  • il venerdì dalle ore 8.15 alle 13.15

Numero Verde (gratuito solo da rete fissa italiana) 800 894 388