Domande frequenti Cosap

 


 

1. Documentazione di base necessaria per presentare un'istanza di autotutela

Ogni istanza presentata deve essere corredata dalla seguente documentazione:

Torna su 


2. Ho ricevuto un avviso di accertamento ma non sono stati conteggiati tutti i versamenti che ho effettuato, Cosa devo fare per richiedere l'annullamento/rettifica dell'atto?

a) Ho effettuato un versamento che non è stato conteggiato

b) Il versamento è stato effettuato per intero da altro soggetto parente / coniuge /socio / proprietario precedente.

Presentare istanza specificando che per tale occupazione versa il contribuente “Mario Rossi”, specificandone codice fiscale e luogo di residenza; allegando copia dei versamenti e dichiarazione di rinuncia al rimborso firmata in originale da parte del contribuente pagante in favore dell’intestatario dell’atto

 

Torna su 


3. Ho erroneamento effettuato un versamento in un altro Municipio o su C/C errato (COSAP invece che CIP o CIP anzichè COSAP)

Presentare istanza allegando copia del versamento e copia della richiesta di riversamento presentata al Municipio incompetente a favore del Municipio di appartenenza dell’occupazione con attestazione dell’impegno del Municipio incompetente a riversare le somme in favore dell’avente diritto.

 

Torna su 


4. In quali casi il canone non è dovuto?


A) accessi carrabili e parcheggi destinati ad uso esclusivo dei soggetti titolari dell’apposito contrassegno rilasciato per i veicoli a servizio di persone invalide.
B) occupazioni riguardanti manifestazioni o iniziative di volontariato o di carattere politico e sindacale, della durata non superiore a un giorno, anche durante il periodo autorizzato per i lavori preparatori e le attività di ripristino, ferma restando l’applicazione del Canone agli spazi utilizzati per scopo di lucro
C) occupazioni relative a passi carrabili affrancati, ai sensi dell’art. 20 Delibera del consiglio comunale n. 75/2010
D) occupazioni necessarie per eseguire interventi edilizi urgenti e imprevisti, anche se dovuti a negligenza nella manutenzione dell’edificio o costruzione, limitatamente ai primi 30 giorni dall'evento che ha reso necessario l’intervento.

Torna su 


5. Devo volturare - chiudere - aprire una nuova attività: che documentazione occorre?

Per questo tipo di attività deve rivolgersi direttamente al Municipio di competenza.

 

Torna su 


 

6. Non mi è arrivato il bollettino per il versamento ordinario del canone: cosa devo fare?

Chiama o recati al Municipio entro il 31 gennaio e chiedi conferma dell’importo del Canone per l’anno in corso

 

Torna su 


  1. Documentazione di base necessaria per presentare un'istanza di autotutela


  2. Ho ricevuto un avviso di accertamento ma non sono stati conteggiati tutti i versamenti che ho effettuato. Cosa devo fare per richiedere l'annullamento/rettifica dell'atto?


  3. Ho erroneamente effettuato un versamento in un altro Municipio o su C/C errato(COSAP invece che CIP o CIP anzichè COSAP).


  4. In quali casi il canone non è dovuto?


  5. Devo volturare - chiudere - aprire una nuova attività: che documentazione occorre?


  6. Non mi è arrivato il bollettino per il versamento ordinario del canone: che devo fare?

    1. Modulo d’istanza debitamente compilato e firmato.
    2. Copia dell’Avviso di Accertamento ricevuto
    3. Documento d’identità dell’intestatario dell’atto in corso di validità
    4. Se l’istanza viene presentata da persona diversa dall'intestatario dell’atto, delega firmata in originale dall'intestatario dell’Atto, documento d’identità in corso di validità del delegante e del delegato.

      Si ricorda di portare tutta la documentazione allegata già fotocopiata e tutti gli originali in visione.
    • Presentare istanza allegando copia del versamento effettuato o certificazione dell’istituto bancario o poste attestante l’avvenuto riversamento delle somme disposte dal contribuente a Roma Capitale.
    • Per i casi più particolari rimandiamo all'articolo 19 della Delibera del Consiglio Comunale n. 75/2010