NEWS

 

angle-left null Cartelle esattoriali: per i pagamenti si torna alla normalità

Cartelle esattoriali: per i pagamenti si torna alla normalità

Per le cartelle notificate dal 1° aprile 2022 i pagamenti devono essere effettuati entro 60 giorni dalla notifica.

 

Per le cartelle notificate a partire da oggi 1° aprile 2022, i pagamenti devono essere effettuati entro 60 giorni dalla relativa notifica.

Situazione diversa invece per le cartelle notificate dal 1° settembre 2021 al 31 marzo 2022.
E’ stato prorogato l’ordinario termine per il pagamento, ferme restando le altre scadenze per contestare la pretesa delle somme iscritte a ruolo.

Restano fermi i termini per presentare ricorsi contro le cartelle di pagamento, anche se si tratta di cartelle notificate nell’arco temporale da settembre 2021 al 31 marzo 2022.
Perciò per sette mesi, da settembre 2021 al 31 marzo 2022, i pagamenti delle cartelle sono tempestivi se effettuati entro 180 giorni dalla notifica, allungando, quindi, di 120 giorni il termine ordinario di 60 giorni. Ad esempio, per le cartelle notificate il 31 marzo 2022, il pagamento può essere effettuato entro il 27 settembre 2022.

 

La Redazione

 

Fonte : Il Sole 24 ore