NEWS

 

angle-left null Cartelle esattoriali sospese fino al 30 giugno

Cartelle esattoriali sospese fino al 30 giugno

È questo, in sintesi, il contenuto del decreto Sostegni bis per la parte relativa alla riscossione.

 


Il nuovo intervento è previsto dall'articolo 68 del dl n. 18 del 2020 che, al comma 1, dispone la sospensione dei termini di versamento delle somme derivanti dalle cartelle esattoriali già notificate.

La sospensione opera dunque, per effetto del Dl Sostegni bis, sino al 30 giugno prossimo (la data iniziale del periodo di sospensione è l'8 marzo 2020). I versamenti oggetto di sospensione devono essere effettuati in unica soluzione entro il mese successivo, ovvero entro il 31 luglio 2021.

Nessuna modifica ulteriore è prevista per i pagamenti delle sanatorie quali la rottamazione ed il saldo e stralcio, come pure in materia di pagamento degli avvisi bonari e degli altri atti già notificati dall’amministrazione finanziaria.

Con riferimento a dette sanatorie, i termini restano pertanto immutati come fissati dal primo Decreto Sostegni, creando, in sostanza, una sovrapposizione con il nuovo spostamento del termine previsto per le cartelle esattoriali.

 

La Redazione

 


Notizie correlate:

04.05.2021 - Cartelle, stop fino al 31 maggio

27.04.2021 - Riparte da maggio la riscossione coattiva