NEWS

 

angle-left null Condono cartelle esattoriali fino a 5.000 euro.

Condono cartelle esattoriali fino a 5.000 euro.

Al via l'annullamento automatico delle cartelle entro i 5.000 euro

 

Tra le misure contenute nella legge di conversione del decreto legge 22 marzo 2021, n. 41, meglio conosciuto come decreto Sostegni 1, è confermato l’annullamento automatico delle cartelle per debiti di importo residuo (al 23 marzo 2021 data di entrata in vigore del decreto) fino a 5.000 euro per debiti risultanti dai carichi affidati agli agenti della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2010.

Sono compresi i debiti oggetto di precedenti definizioni agevolate, affidati all'agente della riscossione dal 2000 al 2017.

Per usufruire del beneficio, è necessario essere persone fisiche che hanno percepito, nell'anno d'imposta 2019, un reddito imponibile fino a 30.000 euro o essere soggetti diversi dalle persone fisiche che hanno percepito, nel periodo d'imposta in corso alla data del 31 dicembre 2019, un reddito imponibile fino a 30.000 euro.

 

La Redazione