NEWS

 

angle-left null Riparte da maggio la riscossione coattiva

Riparte da maggio la riscossione coattiva

Dal 1° maggio 2021 riparte la macchina della riscossione coattiva

 

Il 30 aprile p.v. termina il periodo di sospensione previsto dall’articolo 68 del D.L. 18/2020, fissato inizialmente dall’8 marzo al 31 maggio 2020 e poi prorogato diverse volte, da ultimo al 30 aprile 2021, come disposto dall’art. 4 del D.L. 41/2021.

Dal 1° maggio 2021 è, quindi, possibile notificare le cartelle di pagamento e le ingiunzioni fiscali, avviare inoltre le azioni esecutive, ovvero riprendere quelle interrotte nel periodo di sospensione emergenziale (dall’8/3/2020 al 30/4/2021) per la notifica di cartelle/ingiunzioni relative al 2020, con possibilità di slittamento di due anni per la notifica delle sole cartelle esattoriali.

 

 

La Redazione