NEWS

 

angle-left null Stop alla riscossione fino a fine anno

Stop alla riscossione fino a fine anno

Prorogata al 31 dicembre 2020 la notifica di nuove cartelle e il pagamento di quelle precedentemente inviate.


Il Governo ha rinviato al 31 dicembre 2020 la ripartenza della riscossione prevista a carico di 9 milioni di italiani, di cui 1,6 milioni di cittadini del Lazio, e il pagamento di quelle già inviate ai contribuenti prima dell’8 marzo.

Le cartelle esattoriali che dovevano partire il 16 ottobre, dunque, si fermano fino a fine anno.

Sospesa anche la possibilità per l’Agenzia delle Entrate di avviare fermi amministrativi, ipoteche e pignoramenti

 

La Redazione

 


Articoli correlati:

- Il Sole 24 Ore (pdf)
- Fisco e Tasse (pdf)