Seguici su

Hai ricevuto una cartella da Agenzia Entrate Riscossione (ex Equitalia)?

Puoi rivolgerti:


 

Se hai ricevuto una cartella esattoriale per importi che ritieni non dovuti o che pensi di aver già pagato, puoi presentare un’istanza di sospensione all’ Agenzia delle Entrate - Riscossione

 

L'Agenzia si fa carico di inoltrarla a Roma Capitale, tramite Æqua Roma, per far verificare la tua situazione e, in attesa di risposta, sospende la procedura di riscossione.

  • Cosa succede se hai ragione:

    Se i documenti inviati sono idonei a dimostrare che il pagamento non è dovuto oppure – in alcuni casi * - se entro 220 giorni dalla presentazione della domanda non ricevi nessuna risposta dall’ente creditore, il tuo debito viene annullato

    * pagamento già effettuato, sgravio, prescrizione, decadenza.

  • Cosa succede se hai torto:

    Se i documenti inviati non sono idonei a dimostrare che il pagamento non è dovuto, l’ente creditore ti informa del rigetto della richiesta che hai presentato e comunica all’Agenzia delle entrate-Riscossione di riprendere le attività di recupero.
     

Puoi richiedere la sospensione in diversi modi:

Dal sito dell’Agenzia delle Entrate è scaricabile la relativa guida e la modulistica


È possibile chiedere informazioni e chiarimenti nonché trasmettere documentazione utilizzando vari canali.

Email

Il sistema accetta sia mittenti di posta elettronica certificata che tradizionale

Se hai riscontrato errori nell'avviso di accertamento ricevuto puoi richiederne l’annullamento totale o la revisione presentando un’istanza di autotutela a: protocollo.attivitaproduttive@pec.comune.roma.it

 

Call Center: 06-57131800

Numero Verde (gratuito solo da rete fissa italiana) 800 894 388