Devi presentare la dichiarazione?

 


 

IMPORTANTE - Si ricorda la dichiarazione IMU/TASI va presentata entro il 31 dicembre dell’anno successivo a quello in cui si sono verificate le variazioni rilevanti ai fini dell’imposta e non più 30 giugno, come in precedenza. (art. 3 ter del Decreto Crescita –D.L. del 30 aprile 2019 n. 34 convertito con L. del 28 giugno 2019 n. 58).

Lo slittamento dal 30 giugno al 31 dicembre, produce effetti, fin da subito, anche sull'obbligo dichiarativo IMU E TASI, relativo agli eventi verificatisi nel 2018 e da dichiarare entro il 31 dicembre 2019.

Per la Ta.Ri. resta invece il termine del 30 giugno, come conferma la Risoluzione MEF n. 2/DF del 6 agosto 2019, nella quale si chiarisce che la modifica dei termini di presentazione della dichiarazione riguarda esclusivamente l'IMU e la TASI e non anche la TARI.


La dichiarazione può essere presentata:

  • mediante consegna ai Municipi o al Dipartimento Risorse Economiche in Via Ostiense n. 131/L;

  • con raccomandata senza ricevuta di ritorno, in busta chiusa recante la dicitura "Dichiarazione IMU (con anno di riferimento)" indirizzata a:
    Dipartimento Risorse Economiche, Via Ostiense n. 131/L – 00154 Roma;

  • Per ulteriori informazioni, si rimanda al portale di Roma Capitale.

  • via fax al numero 0667103333 con allegata copia di un documento d’identità;

  • via mail con posta certificata a: protocollo.risorseeconomiche@pec.comune.roma.it.

Per ulteriori informazioni, si rimanda al portale di Roma Capitale

 

Evita inutili attese e perdite di tempo, richiedi l’appuntamento on-line!

oppure chiama:

Call Center:

  • 800 894 388  - gratuito solo da rete fissa italiana
  • ​​​​​06-57131800 - da cellulari e dall'estero:

Il servizio di Call Center è disponibile:

  • dal lunedì al giovedì, dalle ore 08.15 alle ore 17.45 con orario continuato;
  • il venerdì: dalle ore 08.15 alle ore 14.15

I modelli possono essere presentati direttamente ad Æqua Roma o tramite i canali del servizio di Sportello a distanza.